Novità

E’ IN PREPARAZIONE IL NUOVO CATALOGO 84 TRADIZIONALE SU CARTA.

E’ quasi pronto per la tipografia il catalogo n. 84, tradizionale su carta.
Sarà questo il primo catalogo del 2024 e proporrà quasi 200 titoli di Montagna e Alpinismo (con una sezione per i Canti di Montagna e degli Alpini), circa 100 titoli di Viaggi e Colonie, quasi 100 di Volo e qualcosa di più di Gastronomia e Vino; infine quasi 200 libri di Storia (principalmente del ’900) e Militaria.
Come sempre questo catalogo tradizionale su carta verrà inviato gratuitamente per posta a tutti i clienti registrati per le categorie di libri proposti. Se non siete sicuri di essere già nell’elenco dei destinatari, o se comunque desiderate ricevere il catalogo  -per posta, gratuitamente e senza impegno di acquisto- richiedetelo telefonando allo 0161255126 oppure con una mail a posta@donatilibri.it
Ricordiamo che il catalogo su carta non verrà inviato via mail e che sarà disponibile online solo 40 - 50 giorni dopo la spedizione. Chi riceve il catalogo su carta ha migliori possibilità di scelta e di trovare disponibili i libri che più lo interessano.
Prevediamo di spedire entro fine marzo.



E' disponibile online il catalogo “Libri di montagna e alpinismo per ricordare Gastone Mingardi e la Libreria Alpina”.

E' disponibile online il catalogo “Libri di montagna e alpinismo per ricordare Gastone Mingardi e la Libreria Alpina”.

Il libri ancora disponibili (il catalogo su carta è stato spedito a metà novembre) compaiono inserendo la sigla GM- nella casella di ricerca.

Il catalogo viene ancora inviato per posta, nella forma tradizionale su carta, gratuitamente, a chiunque ne faccia richesta (posta@donatilibri.it – 0161255126).

Ogni libro o rivista proposto verrà consegnato insieme ad una scheda numerata che ne attesterà la provenienza da questo speciale catalogo.



Presentiamo il catalogo: “Libri di montagna e alpinismo per ricordare Gastone Mingardi e la Libreria Alpina”.

Tra gli appassionati dei libri di montagna il ricordo di Gastone Mingardi è vivo. Ma, da quando lavoro alla preparazione di questo catalogo, ho avuto tante occasioni per sentire quanto manchi e quanto sia forte nella memoria il suo mondo: un mondo di libri montagna, rari ma per tutti, dove le parole erano poche e le conoscenze tante.

“Si fatica tuttora a convincersi che i tempi della Libreria Alpina dei Fratelli Mingardi –che aveva chiuso nel 1995- siano finiti”. Così scriveva nel 2012 Bepi Pellegrinon aprendo la prefazione alla “Bibliografia Alpina” che Gastone Mingardi aveva appena completato. Ed è ancora vero.

“Nel’epoca di internet e delle email – proseguiva Pellegrinon- assieme alla nostra giovinezza se n’è andato qualcosa di intimo e personale: gli anni della nostra formazione, della ricerca e del completamento di una cultura che ci ha tenuto compagnia per tutto il resto della nostra vita.”

Credo che anche i più giovani appassionati di libri di montagna rari possano capire queste parole e forse perfino provare un po’ di rimpianto per non avere vissuto quell’epoca.

Ma questo catalogo, realizzato in gran parte grazie ai libri di Gastone Mingardi, non è un tentativo di far rivivere il passato, ma un regalo, una festa resa possibile dall’interesse e dall’irresistibile attrazione che i libri -e i libri di montagna più di tanti altri- continuano ad avere.

Nel 1960 Gastone Mingardi, con la moglie Giovanna e il fratello Mario, creò la “Libreria Giovanna degli Esposti”, che nel 1961 divenne “Libreria Alpina dei Fratelli Mingardi”. L’attività cessò nel 1995 per “motivi… anagrafici”.

Molte altre notizie si trovano nella “Bibliografia Alpina” di Gastone Mingardi  e nella lunga intervista “I segreti dei Fratelli Mingardi”, a cura di Leonardo Bizzaro e Pietro Crivellaro sul n. 186, marzo 1996, della “Rivista della Montagna”.

Andrea Donati

(Nella foto, da destra: Gastone Mingardi, Andrea Donati, Bepi Pellegrinon. A Vercelli nel luglio 2016.)



"Montagne 360" la rivista del Club Alpino Italiano segnala i nostri cataloghi tra le bibliografie di montagna.


La rubrica "Il Collezionista" che, sulle pagine della rivista "Montagne 360" del Club Alpino Italiano si occupa di libri rari di montagna e alpinismo, nel numero di aprile cita i nostri cataloghi in un articolo dedicato alle bibliografie di montagna e agli strumenti per avere informazioni sui libri.
Dopo avere osservato che a volte i cataloghi delle librerie antiquarie specializzate offrono notizie più dettagliate rispetto a molte bibliografie, gli autori segnalano alcuni cataloghi particolarmente utili e tra questi i nostri.
Ecco lo stralcio di testo che ci riguarda: "... il ponderoso fascicolo realizzato da Il Piacere e il Dovere di Vercelli nel 2000 (ma nel suo caso vale l’intera raccolta, dal 1989, giunta ormai al numero 70)".



Torna all'inizio del documento